Ma i tecnici dell’economia vivono in Italia???

“ Dobbiamo ammettere che alcune cause profonde della mancanza di crescita non sono state ancora ben comprese da tutti noi”.

Queste le parole del Ministro dell’economia, Padoan, alla conferenza interparlamentare sul fiscal Compact. Parole da brividi. Il nostro Ministro dell’Economia ha chiaramente detto di non aver capito nulla della mancata crescita. Cioè con una crisi che da mesi sta investendo il nostro Paese, con un debito in continuo aumento, con un rallentamento della crescita, con la deflazione in aumento, il tecnico dell’economia chiamato appunto per dare soluzioni e programmi economici di risanamento, non se ne accorto.
Ieri però un bagliore accecante ha folgorato Padoan che alla fine ha detto che: “Il Fiscal compact e’ uno strumento essenziale ma e’ stato concepito in un contesto piu’ favorevole di quello attuale, di conseguenza andrebbe reso nella sua applicazione uno strumento piu’ orientato alla crescita”.
Insomma anche lui si è reso conto che il fiscal compact con parametri stringenti e vincoli assurdi ha soffocato questo Paese che continua a cadere giù!!
Oggi il nuovo dato dell’Istat rileva che il tasso di disoccupazione è pari al 44,2%, ed è ancora in crescita di 1,0 punti percentuali rispetto al mese precedente!
Si tratta del dato più alto dal ’77!!
Una situazione preoccupante confermata anche dal Cnel che nell’ultimo rapporto dice: “Impossibile tornare ai livelli di occupazione pre-crisi”.
E il Governo che cosa continua a fare??
Ovviamente ad aumentare le tasse!!
Gli ultimi aumenti, quelli su bollette di luce e gas!!
Tutto questo, il Movimento 5 Stelle lo ha sempre detto.
Oggi più di ieri siamo l’unica onesta e concreta alternativa!!

Pubblicato in Diario quotidiano | Lascia un commento

I diritti vanno tutelati!!

I diritti vanno tutelati!! E devono essere uguali per tutti!
Togliendo i diritti non si creano posti di lavoro.
Il lavoro si crea con investimenti pubblici e privati.
Ma è così difficile capirlo??

Pubblicato in Diario quotidiano | 1 commento

Mettiamo freno alla grande evasione fiscale

Ieri in Commissione Anagrafe Tributaria ho chiesto alla dott.ssa Orlandi chiarezza in materia di evasione fiscale in particolare sui numeri dei grandi reati di evasione.
Sappiamo che la frode e l’evasione limitano la capacità dei governi diprelevare entrate. Ci sono miliardi di euro investiti in paradisi fiscali offshore!! Ci rendiamo conto???
Solo con l’attuazione di un sistema fiscale basato su un principio di giustizia ed equità tutti potranno contribuire equamente alle finanze pubbliche!!
EQUAMENTE!!
Solo in questo modo possiamo iniziare a dire che viviamo in un Paese democratico ed onesto!!

Pubblicato in Diario quotidiano | 2 commenti

Tutto cambia affinché nulla cambi

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha usato un Falcon 50 dell’Aeronautica militare italiana per farsi accompagnare a casa a Genova, il 5 settembre scorso, approfittando di un volo di addestramento programmato dal 31esimo stormo dell’Aeronautica proprio in coincidenza con le sue necessità.

Purtroppo il ritornello non cambia!!! La casta non riesce proprio ad abbandonare i propri privilegi!

Il M5s ha presentato un’interrogazione in merito perchè quello che ha fatto il “ministro della Difesa” rappresenta una vera e propria violazione delle regole sull’uso degli aerei di Stato.

Ve ne illustro una parte:

“I voli di Stato devono essere limitati al presidente della Repubblica, ai presidenti di Camera e Senato, al presidente del Consiglio dei ministri, al presidente della Corte costituzionale” e “eccezioni rispetto a questa regola devono essere specificamente autorizzate”.

Inoltre “una volta autorizzato il volo si procede alla pubblicazione, con cadenza mensile, sul sito internet della Presidenza del Consiglio dei ministri”.

Come sempre se non fosse stato per il M5S nessuno avrebbe detto nulla.

Ma com’è possibile che la gente debba continuare ad accettare tutto questo???

Oggi dopo un’altra giornata in Commissione ed in Aula dover dire ai cittadini che sono lì fuori ad aspettare che quacosa cambi, che ancora dobbiamo assistere a questi abusi è più che deprimente!!

Il cambiamento deve avvenire da qui.

LO abbiamo detto e lo continueremo a dire!!!

PINOTTI IN AEREO

Pubblicato in Diario quotidiano | Lascia un commento

ECCO PERCHE’ NON ANDIAMO IN TV

Ogni giorno ricevo domande di questo tipo: Perché non andate in TV? Perché non fate una TV 5 Stelle? Spesso concordo con quanti di voi sottolineano che tutto quello che facciamo non arriva perchè l’informazione non è libera in questo Paese. Ed è vero che per parlare alla gente bisogna comunicare il più possibile. Noi cerchiamo di farlo con altri mezzi. Lo facciamo con l’impegno che ogni giorno mettiamo nello studio e nel lavoro dentro i palazzi. Però è giusto che voi sappiate che ci sono motivazioni concrete per cui non ci presentiamo nei salotti televisivi. Fatemi sapere che ne pensate!! Qui—> bit.ly/1rt04am

Pubblicato in Diario quotidiano | Lascia un commento

SERVONO RIFORME URGENTI!!!

LO RIPETIAMO DA MESI: la priorità è aiutare famiglie e imprese!! Attraverso una drastica riduzione del cuneo fiscale.
A nulla sono servite le finte misure di Renzi dato lo stallo in cui ci ritroviamo.
Ma lo sa Renzi che la gente non ce la fa più a destreggiarsi nel ginepraio di tasse e di balzelli????

http://http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/09/22/crisi-ruocco-m5s-da-renzi-solo-promesse-e-austerity-riduca-carico-fiscale/297581/

Pubblicato in Diario quotidiano | 3 commenti

Il lavoro non si crea togliendo i diritti

Pubblicato in Diario quotidiano | 3 commenti